#tunonhaibisognodellopsicologo
image
image

Qual è la tua paura più grande? Le vostre risposte a questa domanda

  • Home
  • Blog
  • Qual è la tua paura più grande? Le vostre risposte a questa domanda
image

Buongiorno lo so tu non hai bisogno dello psicologo, ma potresti aver bisogno di cercare una risposta a questa domanda: 
qual è la tua paura più grande?
 
In questo articolo riporto alcune risposte che le persone mi hanno dato.

la mia paura più grande è quella di rimanere sola
s.

La mia paura più grande è non costruirmi una relazione solida, che possa dirsi famiglia. Nel mentre perdere le persone care intorno a me. Per poi ritrovarmi del tutto sola tipo simba che vaga nel cimitero degli elefanti e stooop buona la prima.
Dal set dei miei peggiori incubi è tutto.

LA MIA PAURA PIÙ GRANDE È NON SUPERARE I MIEI BLOCCHI
V.

Ho paura di non riuscire nel corso della mia vita a sbloccare il mio potenziale a causa di impedimenti dati dai miei blocchi come l'ansia e la timidezza. Giungere alla fine della mia vita senza riuscire a trovare il mio posto a dare il meglio.
Mi sembrerebbe una vita sprecata. E temo questa cosa.

LA MIA PAURA PIÙ GRANDE È NON FARE LE COSE CHE AVREI VOLUTO
e.

Arrivare ad un certo punto della vita e rendermi conto di non aver fatto le cose che avrei voluto. Ho l'impressione che spesso ci troviamo a seguire una serie di regole o tappe prestabilite che ci portano a mettere da parte i nostri desideri.
Non vorrei pentirmi un giorno di non aver vissuto veramente.


Bene grazie per aver letto l'articolo.

Se hai trovato i miei contenuti interessanti puoi seguire le mie attività sulle pagine social, vedere i miei video sul canale Youtube o ascoltare i podcast su tutte le principali piattaforme.

Se hai bisogno di me puoi trovare qui i miei contatti, sarà lieto di risponderti il prima possibile.

In ogni caso ti lascio con la mia classica frase, se pensi che non puoi fare la differenza beh pensa ancora.


Info sull'autore

Marco Naman Borgese è uno psicologo, psicoterapeuta e coach. Cultore della materia presso l'Università degli studi di Salerno, Docente presso l'Università del calcio di Coverciano e docente per il Master Giunti in psicologia dello sport. Ha conseguito una borsa di studio presso il Policlinico Universitario Agostino di Gemelli in Roma per il trattamento del dolore cronico mediante l'uso della realtà virtuale in donne affette da endometriosi. E' pratictioner EMDR di I° livello e certificato per l'uso del protocollo Mindfulness MBSR Palouse ed esperto nell'uso della realtà virtuale nel trattamento dei disturbi psicologici.

Contattami adesso per maggiori informazioni

Oppure

Seguimi e resta aggiornato sulla mia attività