#tunonhaibisognodellopsicologo
image
image

Reinventa la tua vita. Un libro da leggere se commetti sempre gli stessi errori

  • Home
  • Blog
  • Reinventa la tua vita. Un libro da leggere se commetti sempre gli stessi errori
image

Buongiorno lo so tu non hai bisogno dello psicologo, ma potresti aver bisogno di leggere il libro "Reinventa la tua vita", un libro da leggere se commetti sempre gli stessi errori.

questo libro riesce a farci capire come mai ripetiamo sempre gli stessi errori

Basato sull'approccio definito schema therapy questo libro ci aiuta a riconoscere le credenze cognitive, emotive e comportamentali di cui siamo vittime e che per una serie di motivi ci portano sempre a ritrovarci nelle stesse identiche situazioni da cui cerchiamo di allontanarci.

le credenze sono il modo in cui abbiamo imparato a capire il mondo e noi stessi

Quando siamo piccoli i nostri genitori e le figure di accudimento che si prendono cura di noi, ci forniscono gli strumenti per capire come funzioni il mondo e che interpretazione dare agli eventi. Inoltre essi ci trasmettono un'idea su chi siamo, se meritiamo di essere amati, se siamo bravi e se ci possiamo sentire al sicuro.

Alcune situazioni vissute sviluppano credenze erronee

Gli autori ci spiegano che per crescere in modo sufficientemente sano è necessario che alcuni bisogni di base siano soddisfatti. Tra questi troviamo lo sviluppo di una sicurezza di base, avere rapporti soddisfacenti con gli altri, una certa autonomia, sviluppo dell'autostima, espressione di sé e limiti realistici.

Le credenze sono con noi da sempre per questo è difficile abbandonarle

Gli autori ci spiegano che le credenze sono così fondamentale per il nostro senso di sé che smettere di credere in una credenza significherebbe abbandonare la sicurezza di sapere chi siamo e di come funzioni il mondo. Meglio dunque sbagliare sempre nello stesso modo piuttosto che andare verso l'ignoto.

A seconda delle credenze che abbiamo sviluppato avremo poi sintomi

I due autori poi con test ed esempi ci aiutano ad identificare quale sia il nucleo disfunzionale che le nostre credenze tengono in vita. Ad esempio se siamo cresciuti con la credenza di non essere in grado di condurre una vita autonoma avremmo sviluppato la trappola della dipendenza e dalla vulnerabilità.

Una prima strada da seguire per avviare un cambiamento

Dopo aver compreso da dove vengono le nostre difficoltà ed offerto una spiegazione di come si mantengano, gli autori offrono anche una lista di consigli da mettere in pratica per avviare un cambiamento. Chiaramente il consiglio che viene dato è quello nei casi più complessi di iniziare una psicoterapia.


Bene grazie per aver letto l'articolo.

Se hai trovato i miei contenuti interessanti puoi seguire le mie attività sulle pagine social, vedere i miei video sul canale Youtube o ascoltare i podcast su tutte le principali piattaforme.

Se hai bisogno di me puoi trovare qui i miei contatti, sarà lieto di risponderti il prima possibile.

In ogni caso ti lascio con la mia classica frase, se pensi che non puoi fare la differenza beh pensa ancora.


Info sull'autore

Marco Naman Borgese è uno psicologo, psicoterapeuta e coach. Cultore della materia presso l'Università degli studi di Salerno, Docente presso l'Università del calcio di Coverciano e docente per il Master Giunti in psicologia dello sport. Ha conseguito una borsa di studio presso il Policlinico Universitario Agostino di Gemelli in Roma per il trattamento del dolore cronico mediante l'uso della realtà virtuale in donne affette da endometriosi. E' pratictioner EMDR di I° livello e certificato per l'uso del protocollo Mindfulness MBSR Palouse ed esperto nell'uso della realtà virtuale nel trattamento dei disturbi psicologici.

Contattami adesso per maggiori informazioni

Oppure

Seguimi e resta aggiornato sulla mia attività