#tunonhaibisognodellopsicologo
image
image

Esercizio di respirazione diaframmatica: 4-4-4-4

  • Home
  • Blog
  • Esercizio di respirazione diaframmatica: 4-4-4-4
image

Buongiorno lo so tu non hai bisogno dello psicologo, ma potrestri aver bisogno di conoscere questo esercizio per diminuire la tua ansia.

 

Vedremo in questo articolo infatti la tecnica della respirazione diaframmatica che si è dimostra scientificamente valida nel ridurre i disturbi ansiosi.

Essa consente infatti di riequilibrare il funzionamento del sistema nervoso autonomo ed ha effetti benefici sul sistema circolatorio e respiratorio.

 

Per apprendere al meglio questo tecnica si consiglia inizialmente di eseguire gli esercizi seguendo queste indicazioni: - Assumere una posizione sdraiata e comoda

- Porre una mano sul petto ed una mano all'altezza della pancia.

- Respirare profondamente e lentamente attraverso il naso cercando di gonfiare solamente la zona della pancia, utilizzando la mano come riferimento visivo nelle prime fasi. Lo scopo deve essere di veder alzarsi la mano posta sulla pancia e non quella sul petto.

- Lasciare che il respiro esca passivamente attraverso la bocca o il naso senza usare la forza addominale.

 

La variante qui proposta di respirazione diaframmatica prevede che l’inspirazione, l’espirazione e la pausa di respirazione siano di uguale lunghezza.

 

In sostanza questo è lo schema dell'esercizio.

• Inspirare attraverso il naso per 4 secondi.

• Trattenere il respiro per 4 secondi.

• Espirare attraverso il naso per 4 secondi.

• Trattenere il respiro per 4 secondi.

 

Tale sequenza deve essere ripetuta in maniera continuativa per almeno 10 volte e con frequenza giornaliera almeno nel periodo iniziale e nelle fasi di forte tensione.

 

Bene grazie per aver letto l'articolo.

Se hai trovato i miei contenuti interessanti puoi seguire le mie attività sulle pagine social, vedere i miei video sul canale Youtube o ascolare i podcast su tutte le principali piattaforme.

Se hai bisogno di me puoi trovare qui i miei contatti, sarò lieto di risponderti il prima possibile.

In ogni caso ti lascio con la mia classica frase, se pensi che non puoi fare la differenza beh pensa ancora.

Contattami adesso per maggiori informazioni